Un secondo buonissimo che ti farà fare un figurone con amici e familiari – anche con quelli che non amano il pesce!

In pochissimo tempo avrai pronti il tuo pranzo o la tua cena, oppure potrai – come faccio io – prepararlo in anticipo e goderti serena le ore che ti separano dal momento del pasto: sarà ottimo anche dopo alcune ore o il giorno dopo!

 

Salmone in crosta di sesamo.

RICETTA: SALMONE IN CROSTA DI SESAMO

INGREDIENTI per 4-6 persone
  • 750 gr di filetti di salmone – 6 filetti, freschi o surgelati
  • 200-250 ml di albume
  • 200 gr di sesamo
  • 1 confezione di minestrone surgelato da 1 kg circa
  • 1 cucchiaio + 6 cucchiaini di olio evo

 

PROCEDIMENTO
  • Se i filetti sono surgelati, prendili fuori dal freezer 2 ore prima di iniziare a lavorarli.
  • Scegli una teglia che possa contenere i filetti e il minestrone – oppure fai come me e scegline 2 più piccole.
  • Rivesti la teglia di cartaforno bagnata e strizzata.
  • Prepara 2 ciotole: una con l’albume e una con il sesamo.
  • Metti i filetti nella ciotola con l’albume e lascia che si imbibiscano per bene, poi, uno alla volta, passali nella ciotola con il sesamo finchè non sono uniformemente ricoperti.
  • Versa il minestrone ancora surgelato nella teglia, aggiungi 1 cucchiaio di olio evo e mescola: lo userai come “fondo” su cui adagerai i filetti ricoperti di sesamo.
  • Posiziona i filetti e lascia cuocere in forno per 40′ a 180°.
  • Se ti piace, aggiungi 3′ finali di grill per dorare le superfici dei filetti.
  • Sforna, porziona e metti un filo d’olio a crudo – consiglio 1 cucchiaino per porzione.

 

PORZIONE SINGOLA:
  • SCARSA: 1/2 filetto
  • MEDIA: 1 filetto
  • ABBONDANTE: 1 filetto grande o 2 filetti

 

NOTE:
  • di solito, l’albume che hai utilizzato per i filetti non finisce tutto, per cui io lo unisco al sesamo rimasto nella ciotola e faccio una frittatina senza olio in padella antiaderente 😉
  • il sesamo è una fonte di manganese, zinco e selenio, minerali preziosi! E’ inoltre ricco di acidi oleici, che contribuiscono a ridurre i livelli di colesterolo LDL (quello cosiddetto cattivo) nel sangue e ad aumentare la presenza di quello definito “buono”, HDL. Contiene anche acido folico e niacina. 
  • il salmone è ricchissimo di omega 3 e proteine nobili.
  • data la ricchezza degli alimenti coinvolti, questo piatto è estremamente denso e dà velocemente sazietà: una porzione media ha un elevato potere calorico e rappresenta un pasto molto nutriente.

Porzione grande.

 

TEMPO TOTALE

50′ – oppure 2 h e 50′, se usi salmone surgelato –  di cui SOLO 10′ che richiedono tua presenza.

 

 

Vuoi imparare ad ottimizzare il tuo tempo e ad acquisire abitudini più salutari?
Sarannno le basi per una vita più equilibrata.
Contattami compilando il modulo qui sotto o all’indirizzo
giovannaventura@giovannaventura.com

[contact-form-7 id=”1494″ title=”Services contact”]

 

PER TE SUL MIO BLOG: 

Se ti piace questa ricetta potrebbe interessarti il resto del blog!

Nella sezione “Dolci colazioni break” troverai una vasta scelta di soluzioni fantasiose per coccolarti senza esagerazioni!

Usando anche le proposte delle sezioni Primi piatti e Secondi piatti avrai modo di creare un menù completo 🙂

 

 
CERCAMI SU FACEBOOK E INSTAGRAM: 

 ‪#‎fitmom‬ ‪#‎fitmominaction‬ ‪#‎beyourbestforgettherest‬ ‪#‎trainwithbrain‬ #yesyoucan

 

 
TI È PIACIUTO QUESTO ARTICOLO? CONDIVIDILO SUBITO!