Allenamento

Home/Allenamento

Iniziare ad allenarsi in estate: si può!

Di |2018-06-25T15:51:28+00:00Giugno 25th, 2018|Allenamento, Be-Your-Best, be-your-best.it, Blog, FitMomInAction, Lifestyle, Motivazione|

Nelle ultime 4 settimane sono stata letteralmente sommersa di email con lo stesso contenuto: “...E adesso che vado in vacanza, come faccio?” “Caspita, ora che è bel tempo ho molta più voglia di fare attività fisica. Ma non saprei da dove iniziare!” “Con il caldo mi riprometto di iniziare ad allenarmi, ma poi non lo faccio mai, perché viaggio e non potrei essere costante!” “A settembre inizio con te il mio percorso personalizzato, ma mentre sono via cosa posso fare?” “Siccome a settembre riprendo il percorso TrainWithBrain con te, ho paura di perdere tutto ciò che ho ottenuto durante l’estate. Aiutooo, come faccio?” Tante idee ben confuse... e da rimettere in ordine! Questo articolo serve proprio a fare chiarezza, soprattutto dentro di te. Potrai renderti conto di cosa ti serve, davvero, per continuare ad allenarti o per iniziare a farlo ora! Ma non è finita ;) Ho creato #summerwithbrain, un percorso gratuito, di 10 settimane, per aiutarti a compiere azioni! Da domani, martedì 26 giugno, fino a martedì 28 agosto, ogni settimana pubblicherò sulla mia PAGINA FACEBOOK Giovanna Ventura_Fitmominaction un video che potrai utilizzare per i tuoi allenamenti. Ciascuno di questi 10 video sarà scelto tra i video del mio canale YouTube con una logica ed uno scopo ben precisi. Per sapere come inserirlo nella tua pianificazione degli allenamenti, come migliorare il tuo stile di vita e quali accorgimenti utilizzare nella TUA #summerwithbrain, ISCRIVITI SUBITO! ===> summerwithbrain.com E per iniziare, parti dall’articolo! ;)

Da 0 a 5 piegamenti per le braccia in 16 settimane

Di |2019-02-15T12:00:21+00:00Giugno 11th, 2018|Allenamento, Be-Your-Best, be-your-best.it, Blog, Lifestyle, Motivazione|

I piegamenti per le braccia, volgarmente noti come “le flessioni”, sono utilizzati spesso per testare la forza di una persona. Al di là del fatto che si tratta di un test opinabile per una serie di ragioni che non discutiamo oggi, i piegamenti sono molto importanti per rinforzare la funzionalità di tanti gesti che appartengono alla vita quotidiana. Per questo, affronterò l'argomento dal punto di vista di chi, principiante che passa “dal divano all'attività”, deve prendere in mano una situazione partendo proprio da zero. Se anche tu non sei un atleta, ma vuoi migliorare la tua forza, la tua salute, la tua forma fisica, questo articolo è per te!

Combatti la tua cellulite in 10 mosse

Di |2019-02-15T12:20:04+00:00Maggio 21st, 2018|Allenamento, Be-Your-Best, be-your-best.it, Blog, Lifestyle, Motivazione|

Per prima cosa, rileggi il titolo. Come vedi non ho scritto “elimina”. No. Non l'ho scritto, perché la cellulite non si può eliminare. Tutte le persone che ti raccontano di poterla eliminare, senza ricorrere a farmaci e/o soluzioni chirurgiche ti stanno mentendo. E non è detto, anche in quel caso, che la si possa eliminare. La predisposizione genetica che porta ad avere la cellulite può essere fortemente arginata, ma non eliminata. Ne ho parlato a lungo in molti altri articoli. Se da sempre combatti con il problema della cellulite, ti posso garantire che hai un ampio margine di miglioramento, a livelli che nemmeno immagini. Ma che tu possa aspettarti di avere (magari senza fatica) tessuti lisci e compatti come il marmo del David di Michelangelo (che non a caso è MASCHIO), no: non-è-possibile. Le donne che hanno una predisposizione alla panniculopatia possono avere fisici meravigliosi, e devono sicuramente impegnarsi molto, quotidianamente, per averli. Anche a fronte di grandi risultati, ci possono essere situazioni che fungono da causa scatenante e che comportano una regressione: ad esempio l’aumento di peso, una condizione straordinaria in cui aumenti la ritenzione, momenti in cui lo stress della tua vita sia più alto. Ecco. Ci siamo tolti il dente del “miracolo impossibile”. Se ti sei messa il cuore in pace riguardo l'idea di avere le cosce photoshoppate dell'ultima modella che hai visto su instagram, possiamo proseguire e parlare di cose utili.

“E’ in forma perchè ha un sacco di soldi e non fa niente tutto il giorno!”. Davvero? Forse ti fermi alla schiuma del cappuccino…

Di |2019-02-18T16:01:29+00:00Maggio 7th, 2018|Allenamento, Be-Your-Best, be-your-best.it, Blog, Lifestyle, Motivazione|

Qualche giorno fa mi è capitato un episodio singolare che ha focalizzato la mia attenzione su un pensiero molto comune: chi è bello, ricco e famoso, è in forma “perchè ha un sacco di soldi e non ha niente da fare”. Una mia amica aveva postato una meravigliosa foto di Ricky Martin, in boxer, che  esibiva a 46 anni un corpo scultoreo. Mi sono permessa di commentare che si parla del risultato ma non della fatica che lui fa per ottenere questo aspetto e questo livello di fitness. Eh già, è ANCHE un essere umano come tutti noi. La persona che ha commentato dopo di me ha scritto testualmente ”Ci credo, non fa un cavolo dalla mattina alla sera.” Tac! Ecco servito su un piatto d'argento un pensiero comune, una delle principali convinzioni che portano alcune persone a togliere potere motivazionale a chi raggiunge degli obiettivi. E questo sarebbe un “danno” relativamente piccolo: il danno più grande è un altro. Questo pensiero diventa un’ottima scusa per indurre quelle stesse persone a rimanere esattamente dove sono, a non fare progressi in un ambito nel quale potrebbero invece ottenere grandi risultati. Perché ci si ferma alla schiuma del cappuccino e non si va oltre la superficie?

Stile di vita batte genetica 1-0!

Di |2019-02-18T15:52:01+00:00Aprile 16th, 2018|Allenamento, Be-Your-Best, be-your-best.it, Blog, Lifestyle, Motivazione|

Due settimane fa sono andata a fare la visita medico sportiva per poter accedere alla Milano Marathon 2017 - dove ho fatto la staffettista insieme alle mie compagne di Team Babyrun. Erano circa 20 anni che non facevo questo tipo di visita, non riesco nemmeno a ricordarmi la ragione per cui l'ho fatta l'ultima volta, ma penso si trattasse per qualche gara di atletica leggera. A quel tempo non erano ancora successe un sacco di cose, e di conseguenza le domande anamnestiche che mi hanno fatto hanno avuto risposte diverse da quelle che ho dato il 26 marzo 2018. Ecco quello che è successo.

4 esercizi per avere glutei da favola, allenandoti a casa tua.

Di |2019-02-18T16:18:47+00:00Marzo 26th, 2018|Allenamento, Be-Your-Best, be-your-best.it, Blog, Lifestyle|

Non mi stancherò mai di ripeterlo: l’'esercizio magico non esiste! Nessun esercizio potrà da solo farti ottenere un risultato eclatante in una parte del corpo a cui vuoi dedicare le tue attenzioni: ci sarà sempre bisogno di una sinergia magica, di un insieme di fattori fondamentali che costituiscono la base scientifica del fitness. Quindi, chiariamo subito che non sto per dirti quello che forse speravi potessi dirti. No, NON risolverai tutto con 4 esercizi, MA potrai fare moltissimo con questi 4 esercizi, eliminando un sacco di scuse! Per ottenere un sedere sottoscapolare, per avere i glutei da favola che sogni da una vita, ci sono 3 variabili da mettere in gioco: allenamento, riposo, alimentazione. Questo triangolo equilatero viene usato normalmente per rappresentare l'acronimo ARA, è la sintesi di tutto ciò che è necessario per avere successo nell'accudire il proprio corpo. Ora però parleremo solo di allenamento, e in maniera apparentemente superficiale, ma il nostro obiettivo sarà eliminare alcune scuse che bloccano la motivazione ad iniziare una vita più sana, ed offrire strumenti semplici ed immediati per farlo! GLUTEI DA FAVOLA, IL MIRAGGIO! Dicevamo, glutei da favola! Se sei donna, ma anche se sei uomo, sai bene quanto il lato B sia una parte del corpo che attira l'attenzione in ogni momento dell'anno:va da sé che durante l'estate sia protagonista di gioie e dolori, a seconda del grado di soddisfazione che si è raggiunto rispetto alla propria forma fisica. Ebbene, una delle scuse che vanno per la maggiore risiede nel non poter frequentare una palestra o nel non possedere gli strumenti necessari per ottenere un certo risultato. Bugia! C'è sempre qualcosa di eclatante che si può fare, in particolare se la tua condizione fisica non parte da uno stato di eccellenza. Certo, perché se hai passato l'inverno, o più inverni, o gran parte della tua vita, col sedere appoggiato al divano, o comunque su una sedia, c'è tantissimo da fare per poter osservare un cambiamento significativo, prima di dover passare a quella che io chiamo "l'artiglieria pesante". Ti dirò di più. Qualora tu sia già in ottima forma fisica e debba risolvere in maniera estemporanea un imprevisto che ti impedisce di andare in palestra o allenarti con il tuo bilanciere in garage, questi esercizi costituiranno senza ombra di dubbio un'alternativa ottima.

“Devo perdere 30 (o più) chili. Non so da dove iniziare!”. Le 5 soluzioni ai 5 problemi che ti bloccano.

Di |2019-02-18T17:05:29+00:00Marzo 12th, 2018|Allenamento, Be-Your-Best, be-your-best.it, Blog, Lifestyle, Motivazione|

Il sovrappeso é lo stesso d'inverno o d'estate. Però, cambia nettamente la prospettiva attraverso la quale lo si percepisce non appena arrivano i primi caldi. Si comincia a pensare all'estate, al fatto che si indosseranno vestiti più leggeri, e all'idea che la prova costume metterà in luce tutte le cose che l'inverno ci ha aiutato a nascondere sotto vestiti pesanti e piumini. Se poi il sovrappeso non è dato da 4/8 kg di cicetta, ma da 30 o più kg dei quali non riesci a liberarti da anni, l'ansia legata al pensiero dell'estate triplica. Che cosa ne pensi di affrontare questi pensieri in un'ottica finalmente diversa? Se tutti gli altri anni, all'inizio di marzo, cominciavi a entrare nel panico pensando all'estate, e hai fatto le solite cose che ti hanno portato i soliti risultati, questa è la tua occasione per fare cose diverse che ti porteranno risultati diversi. Ora potresti dirmi: “Sì, ma se devo fare cose diverse dal mio solito non so da dove iniziare!” Hai ragione. Il nostro cervello va più veloce se percorre gli stessi sentieri e allo stesso tempo, spesso, si auto-sabota proprio PERCHE’ percorre gli stessi sentieri. Per questo ti aiuto io, che non sono nel tuo cervello ma fuori :) Affronterò 5 punti importanti che ti permetteranno di cambiare atteggiamento e strategia per raggiungere finalmente degli obiettivi migliori.

Principiante e sovrappeso. Le 5 cose che devi sapere prima di iniziare ad allenarti.

Di |2019-02-18T16:46:42+00:00Febbraio 26th, 2018|Allenamento, Be-Your-Best, be-your-best.it, Blog, Lifestyle, Motivazione|

Sta per arrivare quel momento dell'anno nel quale, chi è fermo da un po’, o chi non ha mai fatto nulla in assoluto, si catapulta giù dal divano per lanciarsi nelle più disparate attività. Fai parte di questo gruppo per caso? Che tu risponda sì o no, si tratta in ogni caso di un’ ottima notizia. Se no -> vuol dire che fai già una vita attiva! Se sì -> vuol dire che hai intenzione di farla! Se stai cominciando a progettare un cambiamento, in cui sarà inserito anche uno spazio per il movimento, stai facendo una cosa ottima, e affinché tu abbia il massimo dei risultati da questa decisione ti darò una mano. Cercherò di aiutarti a capire cosa devi sapere per agire al meglio, in particolare se alla tua condizione di principiante si aggiunge il problema del sovrappeso.

IL SUPERPOTERE – FISICO E MENTALE – DELLA MULTISESSIONE

Di |2019-02-18T16:37:26+00:00Febbraio 5th, 2018|Allenamento, be-your-best.it, Blog, Lifestyle, Motivazione|

Moltissime mamme con cui lavoro mi fanno la stessa domanda: “Ma se inizio ad allenarmi, poi arriva mio figlio e mi interrompe, poi dopo un po’ di tempo riprendo, ha senso? Conta? O meglio che lasci stare? (...e il pensiero sottinteso è “Tanto non c’è niente da fare, è destino che resti grassa, brutta e infelice”). Intanto, vorrei inaugurare la riflessione dicendo che la regola aurea non cambia: “FATTO E’ MEGLIO DI PERFETTO”, dove “perfetto” rappresenta un ideale non realizzabile. Poi, proseguo aprendoti diversi orizzonti insieme ad un amico e collega che ha vissuto sulla sua pelle i vantaggi della multisessione.

“Ricominciare – cominciare – cambiare”: diamo un senso alle parole più usate il primo lunedì dopo le feste!

Di |2019-02-19T15:20:30+00:00Gennaio 8th, 2018|Allenamento, Blog, FitMomInAction, Lifestyle, Motivazione|

Oggi ci sono milioni di persone ai blocchi di partenza. Ci sei anche tu? Se ti trovi in questa condizione significa almeno 3 cose: hai un desiderio vorresti realizzarlo ci provi Scommetto che le mie parole assomigliano un sacco a quelle che usi di solito per parlare dei buoni propositi, vero? Sai che a me questa scaletta non convince per niente? Ma proprio zero eh?! Se vuoi sostituirla con hai un OBIETTIVO VUOI raggiungerlo METTI A PUNTO UNA STRATEGIA ti posso dare una grossa mano.