22
marzo 2019

WAFFLE PROTEICI

La nostra Letizia ama i dolci, e tu? Io assolutamente sì e sono a dir poco entusiasta della sua creazione, per cui la condivido subito con quante più persone è possibile 😉

Letizia

Le waffles sono per i bambini (e anche per gli adulti) una leccornia super ambita, ma come tutte le leccornie si porta dietro una serie di elementi nutrizionali che sono poco salutari: grassi in  abbondanza, zuccheri in eccesso, poche apporto proteico inferiore a quello lipidico e glicidico. Ecco che arriva una soluzione straordinaria a mettere d’accordo gusto, salute ed equilibrio!

“La Lety” è una prof, e come tutte le prof che si rispettino ci porta una descrizione seria delle sue creazioni:

La “gaufre” altrimenti nota come wafel e waffle, è un dolce a cialda tipico dei paesi del Nord Europa, che si presta alle più svariate farciture più o meno caloriche (sciroppo d’acero, marmellata, panna, frutta ecc…) . Quella che ti propongo io è ovviamente una versione “ fit” , a basso contenuto di carboidrati, adatta ad una colazione proteica, semplicissimi da realizzare e soprattutto molto golosi! te ne innamorerai!”

E adesso mani alla lista della spesa che stasera si organizza il brunch di domani!

RICETTA: WAFFLE PROTEICI

INGREDIENTI per 6 waffle
  • 150 ml di albumi
  • 2 uova
  • 25 gr di proteine in polvere ( io ho usato quelle al gusto cioccolato di Vitamine Store)

(Le vuoi acquistare? Clicca su QUESTO LINK e inserisci il codice GV1 a fine acquisto per avere uno sconto del 20% )

  • 40 gr di quark magro (tipo Philadelphia active)
  • 10 gr cacao amaro
  • cannella (se piace)
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci
PROCEDIMENTO
  • mescolare le uova, le proteine, il formaggio e il cacao fino a creare un composto cremoso
  • aggiungere gli albumi e il lievito e continuare a mescolare, aggiungere infine la cannella
  • distribuire con un mestolo il composto che risulterà molto liquido pertanto vi sarà facilissimo andare a riempire perfettamente i quadrotti dello stampo per waffle ( in questo caso ne è stato usato uno da 6 waffle)

  • mettere lo stampo in silicone nel forno e far cuocere per 15’ circa
  • sfornare i waffle e lasciarli raffreddare, riporli poi in un contenitore in attesa di essere farciti a piacimento

PORZIONE SINGOLA
  • SCARSA: 1 waffle;
  • MEDIA: 2 waffle
  • ABBONDANTE: 3 waffle

NOTE
  • la presenza degli albumi, delle uova  e delle proteine rendono i waffle “fit” un’ottima proposta per una colazione ad alto contenuto proteico e con uno scarso apporto calorico (65 cal circa per ciascun waffle)
  • sono molto versatili, si possono abbinare allo yogurt (greco ad esempio) oppure a creme spalmabili a base di mandorle o nocciole, che garantiscono anche una fonte di grassi buoni derivanti dalla frutta secca e li rendono davvero invitanti!
  • si conservano in contenitore ermetico anche per 2-3 giorni, in modo da avere la colazione pronta per il mattino successivo!
TEMPO TOTALE

20’ circa di cui soli 5′ in cui è richiesta la tua presenza.

Vuoi imparare ad ottimizzare il tuo tempo e ad acquisire abitudini più salutari?
Sarannno le basi per una vita più equilibrata.
Contattami compilando il modulo qui sotto o all’indirizzo
giovannaventura@giovannaventura.com

Il tuo nome *

Il tuo indirizzo email *

Il tuo numero di telefono (facoltativo)

Oggetto

Messaggio

Acconsento al trattamento dei miei dati personali in conformità al D.Lgs 196/2003. Leggi la Privacy policy.

PER TE SUL MIO BLOG:

Se ti piace questa ricetta potrebbe interessarti il resto del blog!

Nella sezione “Dolci colazioni break” troverai una vasta scelta di soluzioni fantasiose per coccolarti senza esagerazioni!

Usando anche le proposte delle sezioni Primi piatti e Secondi piatti avrai modo di creare un menù completo 🙂

CERCAMI SU FACEBOOK E INSTAGRAM:

 ‪#‎fitmom‬ ‪#‎fitmominaction‬ ‪#‎beyourbestforgettherest‬ ‪#‎trainwithbrain‬ #yesyoucan

TI È PIACIUTO QUESTO ARTICOLO? CONDIVIDILO SUBITO!
Share this...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on Pinterest
Contrassegnati con: , , , , , , , , ,
Nessun Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *